Pellet in offerta, il modo migliore per riscaldare risparmiando | Miglior Pellet
menu

Offerte, le migliori occasioni per riscaldare risparmiando

Comprare pellet non è mai stato così facile. L’offerta di pellet è davvero ampia e variegata, non solo in termini di quantità e qualità, ma anche di facile reperibilità, anche con offerte e prezzi vantaggiosi.

L’acquisto di pellet, possibilmente in offerta, per molti è un appuntamento importante in vista della stagione fredda, del riscaldamento nei lunghi mesi autunnali e invernali; molti di noi, utilizzatori di biomassa legnosa e di stufa a pellet, preferiscono fare una scorta unica a inizio stagione.

Per tanti altri invece è una necessità impellente che sopraggiunge con i primi freddi, quando la casa diventa molto umida e viene voglia di riscaldare un pochino. In questo caso ci si rivolge solitamente ai rivenditori di fiducia oppure si va presso la Grande Distribuzione.

Coloro che pianificano per tempo l’acquisto di pellet, cercano le migliori offerte, sono pazienti, contattano molti rivenditori, hanno preferenze abbastanza chiare per marche e tipi; spesso fanno parte di gruppi d’acquisto di pellet.

Per gruppo d’acquisto di pellet si intende un insieme di persone che riuniscono le proprie esigenze di comprare pellet in una certa area geografica ed effettuano un solo unico ordine. Questa necessità nasce dal fatto che molte marche non sono disponibili per piccole quantità in certe zone; unendo le forze si riesce quindi ad effettuare un ordine, in genere al produttore o a un grosso distributore, giustificando le spese di spedizione che altrimenti sarebbero esorbitanti e anti-economiche.

Ma le due categorie hanno in comune un punto importante, la ricerca del pellet in offerta, sempre più ambito da tutti, e più il mercato prosegue il suo percorso di maturazione, più è verosimile che continuerà ad essere così.

 Prezzi del pellet

L’offerta si amplia, e con lei la varietà di richiesta degli utilizzatori: qualità piuttosto che pellet economico, o di un certo tipo costi quel che costi, o pellet in offerta.

I prezzi del pellet sono un mondo a parte, testi di approfondimento non sarebbero sufficienti a fornire un quadro completo e a districarsi nella selva di questa biomassa.

Innanzitutto distinguiamo tra pellet sfuso oppure confezionato in sacchi; è chiaro che sfuso avrà un costo inferiore da quello confezionato, bisogna considerare infatti che manca tutta la parte di insaccamento che per un’azienda ha un costo non trascurabile.

La possibilità però di utilizzare pellet sfuso non è per tutti, è necessaria una certa conservazione e uno spazio dedicato, oltre al fatto che in genere lo sfuso è per chi ne acquista un quantitativo di un certo rilievo. O per grossisti, che poi procedono in autonomia all’insaccamento e alla vendita.

Sfuso o in sacco

Il sacco da 15 kg è la confezione più diffusa presso produttori e rivenditori, anche se non è raro trovare anche confezioni da 10 kg o altre quantità intermedie. In questi casi il prezzo del pellet deve essere calcolato in funzione della differente quantità, o si corre il rischio di pagare molto nella convinzione di avere fatto un ottimo affare.

Un esempio puramente indicativo: se trovo un pellet di ottima qualità a meno di 4 euro al sacco ho fatto un affare, ma se poi scopro che il sacco non è da 15 ma da 10 kg, beh… l’affare a quel punto sarà sfumato. Se il sacco fosse stato di 15 kg infatti il prezzo sarebbe stato ben oltre i 5 euro!

Il prezzo del pellet sfuso o in sacchiIl costo del pellet varia notevolmente in funzione della provenienza, del tipo di legname, delle certificazioni e dell’onestà del produttore o del rivenditore, non sempre eccezionale.

Tendenzialmente il prezzo del pellet austriaco è superiore alle altre nazionalità; non è una regola, ma una casistica piuttosto alta. Va detto che la stessa casistica pone la qualità del pellet austriaco sopra la media.

A nostro avviso il prezzo non deve essere l’unica cosa a cui guardare in fase di acquisto di pellet, così come non lo deve essere la qualità. In particolare se utilizziamo una caldaia, dobbiamo essere consapevoli che le esigenze qualitative sono inferiori rispetto ad una stufa, tipicamente più esigente.

Il giusto mezzo è ciò che perseguiamo di solito, anche quando si parla di pellet in offerta è possibile trovare la qualità al giusto prezzo. In questo, come in tutte le cose, l’esperienza aiuta. (seconda parte, dai rivenditori al prestagionale)

10 comments

  1. francesco

    dove posso trovare i punti vendita del pellet piveteau bois qui in piemonte in provincia di novara grazie

    Posted on 28/01/2015
  2. Maurizio

    dove posso trovare un punto vendita ha trapani per poter provarlo prima di ordinare un bancale?

    Posted on 08/02/2015
  3. Luca

    Vorrei gentilmente pareri sul pellet ‘SWISS HOLZ’. Grazie.

    Posted on 04/04/2015
    • admin

      Ciao Luca inseriremo presto anche il Swiss Holz! Buona Pasqua

      Posted on 04/04/2015
  4. Antonio Russo

    Buongiorno le chiedeei un preventivo di un tir di pellet compreso trasporto in Italia-Lecce-Alessano
    Grazie mille

    Posted on 11/07/2015
    • admin

      Buonasera non siamo rivenditori, ma un portale per recensioni sui vari pellet. A presto

      Posted on 11/07/2015
    • admin

      Buongiorno grazie per la segnalazione, lo faremo nn appena possibile. Buona Pasqua

      Posted on 25/03/2016
  5. Gianluca

    come si fa a vedere i pellet in classifica i pellet dal migliore al peggiore?Esempio dal numero 1 al numero 100

    Posted on 11/01/2017

Rispondi a francesco Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code
     
 

Go to top
< PRECEDENTE

Tipi di pellet

Le caratteristiche e  l'importanza di saper scegliere Uno dei numerosi lati positivi del ...

Altro

SUCCESSIVO >

Rivenditori di pellet

Un elenco di rivenditori di pellet in tutta Italia. E' possibile cercare ...

Altro